Comitato Scientifico Centrale
del Club Alpino Italiano - dal 1931

Responsabile del progetto: Angelucci, Diego E. SAT Trento

Il progetto ALPES nasce nel 2010 e ha come scopo lo studio del rapporto uomo-ambiente nelle alte quote, con particolare riferimento all'utilizzo delle aree montane a fini pastorali e della loro evoluzione nel tempo. Il progetto si concentra su un'area campione della Val di Sole (TN), corrispondente ai pascoli dei paesi di Ortisé e Menas, nelle valli Molinac e del Porè, tra ca. 1800 e 2500 m di quota.

 

La ricerca si avvale delle tecniche interdisciplinari della moderna archeologia scientifica, con impiego di strumenti innovativi per la raccolta e l'analisi dei dati: mappatura tramite software GIS, analisi spaziali e 3 geostatistiche, rilievi con stazione totale delle strutture studiate, scavo micro-stratigrafico, analisi paleobotaniche e geoarcheologiche, ecc. Il progetto è svolto in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Culturali della Provincia autonoma di Trento. Fino ad ora sono stati svolti lavori di ricognizione e di scavo archeologico, che hanno permesso di raccogliere numerosi dati di grande rilevanza scientifica, pubblicati in articoli specialistici, in una monografia scientifica e in un volumetto divulgativo, a cui si rimanda per i risultati scientifici. Dopo questa prima fase, è ora necessario proseguire le ricerche con ricognizioni sistematiche, raccolta di dati su territorio ed ambiente, e nuove indagini archeologiche. Tali ricerche sul campo consentiranno di acquisire maggiori informazioni e di comprendere la complessità cronologica e funzionale dello straordinario paesaggio pastorale di montagna messo in luce. Il gruppo di lavoro di cui fanno parte i proponenti è specializzato nei temi dell'archeologia d'alta quota e integra ricercatori con diverse competenze scientifiche: archeologia, etnoarcheologia, geoarcheologia, paleobotanica.

 

ANGELUCCI_ALPES_Angelucci-Carrer_Progetti_ricerca_2018_TA.pdf

ALPES_lista-pubs.pdf

Pin It