Comitato Scientifico Centrale
del Club Alpino Italiano - dal 1931

Responsabile del Progetto: Cinzia Zonta-Bassano del Grappa,Sottosezione di Valstagna

Pellerini Alessandro-Bassano Valstana,Saiorato Tommaso,Negrello Ivan,Lodatti Luca,Cecchini Danilo,Bruse an Maria Grazia, Baldan Massimo,Bellio Fiorella

I terrazzamenti che coprono i versanti della Valbrenta (VI)rappresentano un patrimonio uniCO delle Prealpi Venete: con i230 km di muri a secco che li sostengono sono un monumento allavoro svolto nei secoli passati dai coltivatori di tabacco di questavalle.

Oggi si trovano per buona parte in stato di abbandono, acausa della fine della tabacchicoltura nella seconda metà delNovecento, sono a rischio di crollo e per questo mettono inpericolo le aree e i centri abitati della valle.A partire dal 2010 il "Comitato Adotta un terrazzamento in Canale diBrenta" ha avviato un'azione di recupero e ricoltivazione di questiterreni, che ha condotto fino al 2017 al nuovo uso di più di 1003terrazzamenti, per una superficie di 5 Ha. Il lavoro dell'associazione,realizzate con il patrocinio dei Comuni di San Nazario e Valstagna,dell'Università di Padova e del Club Alpino Italiano, ha consentitol'affidamento dei terreni in abbandono a nuovi coltivatori e utilizzatori,per l'orticoltura o per attività ricreative, didattiche e associative,realizzando con una prospettiva multi-funzionale il riuso dei terrenisituati sui versanti.Il progetto che qui si propone vuole sostenere 2 percorsi divalorizzazione dei terrazzamenti c rischio di abbandono, chel'associazione ha in programma per il 2018 e gli anni successivi:- Il "Corso di formazione in tecniche costruttive dei muri a secco" èun'iniziativa realizzata in collaborazione con l'Istituto Agrario "AlbertoParolini" di Bassano del Grappa, che permette a Un gruppo dipartecipanti di apprendere le nozioni di base sia teoriche che praticheper la manutenzione dei muri a secco che reggono i terrazzamenti. Ilzi) e in parte aperto al pubblico (10 persone). I partecipanti dopouna prima giornata di formazione teorica si recheranno suiterrazzamenti per Un laboratorio guidato di ricostruzione di 2muri a secco in siti di valore paesaggistico nei Comuni di SanNazario e Valstagna. Il corso è organizzato in collaborazione conla rete associativa della "Alleanza Internazionale dei PaesaggiTerrazzati", che sta portando avanti l'istituzione di una "ScuolaInternazionale della pietra a secco" e offre la possibilità di incontrie scambi di esperienze.- L'iniziativa di Land Art in Val Verta denominata "Coltiva l'arte",seconda proposta del progetto, porterà avanti in questa valle lateralenella destra orografica del fiume Brenta, interamente terrazzata, larealizzazione di Una serie di opere in legno e materiali naturali perinstallazioni di land art sui terrazzamenti. La valle è sede di Un sentieroescursionistico che sale fino al soprastante Col 22 Ore e che fa partedel circuito della "Alta Via del Tabacco", disposta lungo tutto il versantedestro della Valbrenta. Le attività che si vogliono realizzare insiemeall'installazione delle opere hanno come obiettivo di animare e curarequesto sito, portando l'attenzione degli escursionisti sui terrazzamentie insieme contribuendo alla loro manutenzione. L'iniziativa è realizzatain collaborazione con i due soci CAI della Sezione di Dolo, che hanno inaffidamento Un terrazzamento in questa valle e coordinano le attività.

ZONTA_Bando TA-2018-X-Adotta_un_terrazzamento_Report.pdf

Corso_pietra_secco_Tecniche_costruttive_29-09-18.pdf

Pin It