Lettera de Presidente - Natale 2017

Nella ricorrenza delle festività di fine anno 2017 , desidero porgere i migliori auguri a tutti i nostri titolati che con passione ed impegno si dedicano alla divulgazione ed accompagnamento scientifico nonché’ allo studio del nostro territorio montano.

Il 2018 sarà per noi un anno importante, poiché’ a novembre a Verona si terrà il nostro congresso nazionale. L’incontro costituirà l’occasione per confrontarci sui ruoli , le funzioni ma anche la nostra “missione” all’interno del Club Alpino Italiano per delineare gli indirizzi strategici da seguire negli anni a venire.

La sede centrale del CAI ha riconosciuto il nostro impegno , confermando per il 2018 tutti i preventivi di impegno per le molteplici attività che il comitato Scientifico Centrale per tramite dei Comitati Scientifici Regionali , sezioni ed anche semplici titolati ha voluto proporre nell’affascinate campo dello studio naturalistico ed antropologico-culturale delle nostre montagne, ma anche nell’aggiornamento e formazione dei nuovi titolati. Tale riconoscimento costituisce per noi l’impegno ad essere sempre di piu’ all’altezza di cio’ che il Sodalizio si aspetta da noi.

Facciamoci promotori di studi e ricerche che portino nuovi contributi alla conoscenza delle ”Terre Alte” , diventiamo i referenti della divulgazione scientifica all’interno delle nostre sezioni, diventiamo i promotori di nuovi comitati scientifici sezionali, stringiamo rapporti di collaborazione con universita’ ed enti di ricerca, sveliamo al maggior numero di soci del CAI il meraviglioso mondo della conoscenza, della curiosità’ e dell’intessesse verso la storia e le “cose della natura”: in altri termini, diamo a tutti il messaggio della Conoscenza che e’ lo spirito autentico di cio’ che ci rende uomini!
EXCELSIOR!!
Dicembre 2017,  Giuliano Cervi