Comitato Scientifico Centrale
del Club Alpino Italiano - dal 1931

Responsabile del progetto: Marta Pascolini, Valentina De Marchi, Alice Cason

Cividale del Friuli – sez. Monte Nero; Belluno – sez. F. Terribile; Belluno – sez. F. Terribile

L’Altra Montagna è un progetto sperimentale di partecipazione comunitaria e comunicazione turistica. Le ipotesi diL’Altra Montagna è un progetto sperimentale di partecipazione comunitaria e comunicazione turistica.

Leggi tutto...

Sito WEB: www.cs.cailombardia.it

Presidente:
Marco Torretta - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CSR - PUGLIA
Via Volpe 6
70121 Bari
PRESIDENTE
ONC Dr. Francesco Vigneri 
 
VICE PRESIDENTE
ONC Avv. Valentina Vasta
SEGRETARIO
ONC Dr. Vito Lamacchia
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I Comitati Scientifici Regionali  (a volte chiamati periferici per distinguerli dal centrale) sono un organi tecnici territoriali (OTTO) che operano nell’ambito della regione e o delle regioni di appartenenza e dipendono dal Comitato Scientifico Centrale di cui attuano le direttive e gli orientamenti tecnici e dai quali ricevono i fondi necessari per la loro attività. Ne fanno parte le persone scelte per competenze specifiche, disponibilità e capacità elette dalle assemblee dei delegati del Club Alpino Italiano.

I Comitati Scientifici Regionali hanno compiti e finalità analoghe a quelli centrali, ma mentre quest'ultimi svolgono un'attività di formazione, ricerca e informazione a livello nazionale ed extranazionale, nei regionali queste mansioni  hanno una dimensione locale che privilegia il dialogo e la collaborazione con strutture regionali nonchè una conoscenza approfondita del territorio.

Ecco perche i CS regionali sono molto attivi con i parchi regionali,orti botanici, laboratori,musei, osservatori e altre realtà scientifiche e culturali sparse sul loro territorio che conoscono molto bene con le quali sviluppano attività di studio e divulgazione. Non va dimenticato poi che i CS regionali sono a stretto contatto con le sezioni locali del Club Alpino Italiano, ed è questa, assieme alla profonda conoscenza degli aspetti naturalistici e culturali del paesaggio, il motivi per il quale è demandato a loro il compito di formare e organizzare l'attività degli Operatori Naturalistici e Culturali Regioali.

La sinergia tra Comitato Scientifico Centrale e Comitati Scientifici Regionali si attua attravero un dialogo continuo tra i presidenti dei rispettivi organi tecnici nonchè i referenti del CSC. Al CSC è demandata la responsabilità di promulgare le linee guida e i regolamenti che i armonizzano e guidano sia i Comitati Scientifici Regionali che gli ONC.

Sito WEB:  Facebook 

Presidente:
Dino Genovese - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Componenti

Dino Genovese - sezione di Volpiano - Presidente
Zanella Sonia - sezione di Imperia -Vicepresidente
Galizia Katia - sottosezione di Viù sezione di Lanzo - Segreteria
Carlesi Piero - sezione di Varallo Sesia
Cerato Giuseppe - sezione di Aosta
Gallo Gabriele - sezione di Mondovì
Rolando Andrea - sezione di Torino
Incarico esterno
Ben Lorena - sottosezione di Candiolo sezione di Vigone - Tesoreria
 
Storia
Il Comitato Scientifico di area ligure-piemontese-valdostana ( CSLPV) è stato istituito nel 1984. La principale attività del Comitato, di cui rimane traccia nel lungo periodo, è stata l’organizzazione di convegni di studi su aspetti di rilevanza naturalistica e storico-etnografica che costituiscono una peculiarità del territorio su cui il gruppo opera. Della quasi totalità di questi convegni sono stati prodotti Atti che raccolgono quasi tutte le relazioni presentate in aula. Dal 2004 il CS-LPV è attivo anche nella formazione degli Operatori Naturalistici e Culturali di 1 livello (ONC): sono stati organizzati corsi di formazione nel 2004, nel 2009, nel 2014, nel 2017 e costanti occasioni di aggiornamento per i titolati ONC di area LPV. Ha collaborato inoltre alla realizzazione di corsi nazionali di aggiornamento per ONCN: nel 2004 a Bossea "Sedimentario e cristallino nelle Alpi occidentali", nel 2008 ad Alagna Sesia "Paesaggi naturali e paesaggi antropici nell'Alta Valsesia" e nel 2017 a Champorcher "Approccio alla conoscenza della biodiversità animale alpina". Con l'organizzazione dell'evento "La Scienza nello Zaino" del 2015 a Savona sono state avviate progettualità nuove per il coinvolgimento del CS LPV nelle sezioni e come facilitatore di attività naturalistiche e culturali tra le sezioni per favorire sempre più la conoscenza della montagna nel Club Alpino Italiano e attraverso il Club Alpino Italiano.
Storia del Comitato Scientifico LPV e non solo: Fantoni Roberto (a cura di), 2011 "Il Comitato Scientifico Ligure Piemontese e gli Operatori Naturalistici e Culturali: atti del convegno di Torino 16 aprile 2011", edizione digitale CAI Comitato Scientifico Ligure Piemontese